Come Diversificare gli Investimenti

Le azioni Usa rappresentano una buona scelta nell’ottica di una diversificazione degli investimenti soprattutto in associazione ad uno strumento a basso rischio come i conti deposito.

La scelta dell’investimento ideale è condizionata da due fattori che costituiscono dei veri e propri limiti, ovvero la propensione al rischio, che a sua volta si riflette poi sui possibili rendimenti, e la disponibilità di una certa liquidità già consolidata oppure da creare.

Quando si può avere un certo margine di libertà di scelta sul livello di rischio, e si dispone di una giacenza da mettere a profitto, allora si possono fare due scelte estreme, che possono costituire sia delle alternative che delle soluzioni simbiotiche: l’investimento in azioni, ed in particolare in alcune azioni usa, e/o nei conti deposito.

Differenze e aspetti in comune delle azioni Usa rispetto ai conti deposito
Le azioni impongono la necessità di farsi carico di un margine di rischio maggiore, che può essere in parte gestito nel caso in cui si scelga di fare un investimento in azioni Usa di grandi società, dotate generalmente di un management e di una struttura solida, di una tecnologia avanzata e di livelli di qualità ormai consolidati.

In più si tratta di società che di norma dividono elevati dividendi. L’ottica di investimento che rende le azioni Usa con queste caratteristiche assimilabili un po alla gestione del conto deposito è quella incentrata sul mantenimento dei titoli in portafoglio almeno per tre o quattro anni.

Ovviamente poi al momento della vendita si ha in più la possibilità di usufruire del surplus del valore raggiunto dal titolo, dopo averne sfruttato i rendimenti annuali da dividendo, aspetto che manca ai classici conti deposito, che tuttavia richiedono un lasso temporale più breve di “vincolo” e soprattutto non mettono a rischio il capitale.

Molti gli aspetti positivi delle azioni a stelle e strisce a partire dal fatto che la ripresa negli States è molto più consolidata rispetto ad una realtà disomogenea come quella dei paesi della Ue.

In più vi sono le caratteristiche stesse delle grandi aziende che, anche se in determinati periodi possono pagare dei rendimenti in media inferiori a quelli di alcune società europee, presentano minori oscillazioni e minori rischi legati appunto alle proprie azioni.

Si può presentare il rischio di cambio, che tuttavia può essere gestito, magari aprendo conti deposito in dollari per l’accredito dei dividendi, o anche sfruttato nei momenti di cambio più favorevoli.

Azioni usa e conti deposito per una migliore gestione della liquidità
Le azioni sono investimenti ad elevato rischio, mentre i conti deposito costituiscono una modalità di gestione della liquidità a basso rischio.

Per queste ragioni diversificare scegliendo entrambe le soluzioni costituisce la scelta ottimale, anche perché diventa più semplice gestire la liquidità, nelle fasi di disinvestimento, così da fare la giusta rotazione degli assets nel proprio portafoglio titoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright Indipendente Lucano 2019
Shale theme by Siteturner